Monthly Archive:: aprile 2016

IL TAR LAZIO DUBITA DELLA LEGITTIMITA’ COSTITUZIONALE DELLE NORME SUL TETTO RETRIBUTIVO….IN SPECIE PER I CONSIGLIERI DI STATO

IL TAR LAZIO DUBITA DELLA LEGITTIMITA’ COSTITUZIONALE DELLE NORME SUL TETTO RETRIBUTIVO….IN SPECIE PER

IMPIEGO PUBBLICO – CONTROVERSIA ATTINENTE AL PERIODO DI LAVORO ANTERIORE AL 30 GIUGNO 1998 – GIURISDIZIONE ESCLUSIVA DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO – CONDIZIONI EX ART. 69, COMMA 7, DEL D.LGS. N. 165 DEL 2001 – QUESTIONE DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE

IMPIEGO PUBBLICO – CONTROVERSIA ATTINENTE AL PERIODO DI LAVORO ANTERIORE AL 30 GIUGNO 1998

DUBBI DEL T.A.R. LAZIO IN TEMA DI GIURISDIZIONE IN MATERIA DI ATTI DI GESTIONE CONCERNENTI RAPPORTO DI LAVORO ED INCARICHI DEI DIRIGENTI

DUBBI DEL T.A.R. LAZIO IN TEMA DI GIURISDIZIONE IN MATERIA DI ATTI DI GESTIONE

GIURISDIZIONE SULLE CONTROVERSIE IN MATERIA DI RIMBORSI – E LORO MISURA – DELLE SPESE LEGALI DEL DIPENDENTE PUBBLICO NELL’AMBITO DI UN PROCEDIMENTO PENALE

GIURISDIZIONE SULLE CONTROVERSIE IN MATERIA DI RIMBORSI – E LORO MISURA – DELLE SPESE

IL TAR LAZIO FA IL PUNTO SULLE QUESTIONI IN MATERIA DI RECUPERO DEI COMPENSI DEGLI INCARICHI SVOLTI, SENZA PREVIA AUTORIZZAZIONE, DAI PUBBLICI DIPENDENTI E SUL MANCATO VERSAMENTO DEI COMPENSI ALLA P.A.

IL TAR LAZIO FA IL PUNTO SULLE QUESTIONI IN MATERIA DI RECUPERO DEI COMPENSI

LEGITTIMITÀ DEL LICENZIAMENTO DEL DIPENDENTE CHE TIMBRA IL CARTELLINO DI UN COLLEGA ASSENTE.

LEGITTIMITÀ DEL LICENZIAMENTO DEL DIPENDENTE CHE TIMBRA IL CARTELLINO DI UN COLLEGA ASSENTE.  

PREPOSIZIONE AD UN UFFICIO SENZA PROVVEDIMENTO TIPICO E MANSIONI DI FATTO DIRIGENZIALI

PREPOSIZIONE AD UN UFFICIO SENZA PROVVEDIMENTO TIPICO E MANSIONI DI FATTO DIRIGENZIALI (Cass. Civ.,

SOMME EROGATE AL LAVORATORE AI SENSI DELL’ART. 18 L. N. 300 DEL 1970 E RIPETIBILITÀ NEI CASI DI SUCCESSIVA RIFORMA DEL PROVVEDIMENTO GIUDIZIALE CHE HA ACCERTATO L’ILLEGITTIMITÀ DEL LICENZIAMENTO

SOMME EROGATE AL LAVORATORE AI SENSI DELL’ART. 18 L. N. 300 DEL 1970 E

IN MATERIA DI INTERESSE AD AGIRE, IN RELAZIONE AL DINIEGO DI TRASFERIMENTO AI SENSI DELLA LEGGE N. 104 DEL 1992

  (Cass. Civ., Sez. Lavoro, 24 marzo 2016, n. 5900)   Per costante insegnamento